Confcooperative Pordenone
Seguici su FacebookSeguici su TwitterSeguici su Google+

CERCA NEL SITO

HOME > Chi siamo > Statuto

Statuto

SCARICA LO STATUTO (PDF)
SELEZIONA ARTICOLO   
TORNA ALL'INDICE GENERALE

1. Il Consiglio provinciale è composto dal Presidente di Confcooperative Pordenone, da un minimo di undici fino ad un massimo di venticinque componenti eletti fra i delegati all’Assemblea in seduta plenaria, con sistema maggioritario a liste bloccate e voto limitato a due terzi, in rappresentanza degli enti operanti nei diversi settori corrispondenti alle Federazioni nazionali.

 

2. Partecipano al Consiglio senza diritto di voto i presidenti delle Federazioni e dei settori provinciali o loro delegati qualora non ne prendano parte ad altro titolo, il Direttore e, se nominato, il Segretario generale.

 

3. Assistono alle riunioni del Consiglio provinciale i componenti dell’organo di controllo.

 

4. Il Consiglio Provinciale potrà, a condizione che sia rispettato il principio di reciprocità, chiamare a partecipare ai propri lavori rappresentanti di organizzazioni provinciali che svolgano attività di interesse cooperativo o attinenti l’impresa sociale.

 

5. I componenti durano in carica quattro anni e sono rieleggibili, fatta eccezione per quanto previsto dal comma 6 dell’art. 6.

 

6. I componenti del Consiglio che non partecipano, senza giustificato motivo, a due riunioni consecutive del Consiglio, decadono automaticamente dalla carica.

 

7. Alle vacanze che per qualsiasi motivo si verifichino nel Consiglio tra i membri eletti dall’Assemblea si provvede mediante cooptazione da parte del Consiglio stesso che dovrà avvenire entro il termine di 90 giorni. I Consiglieri cooptati durano in carica fino alla successiva Assemblea per il rinnovo degli Organi.

 

8. Se viene meno la maggioranza dei componenti il Consiglio, i consiglieri rimasti in carica hanno l’obbligo di convocare l’Assemblea per l’elezione degli organi.

indietro