Confcooperative Pordenone
Seguici su FacebookSeguici su TwitterSeguici su Google+

CERCA NEL SITO

HOME > Chi siamo > Statuto

Statuto

SCARICA LO STATUTO (PDF)
SELEZIONA ARTICOLO   
TORNA ALL'INDICE GENERALE

1. Il Presidente rappresenta Confcooperative Pordenone, firma tutti gli atti della Confcooperative Pordenone ed ha il potere di nominare difensori per agire o resistere in giudizio innanzi a qualsiasi giurisdizione; presiede il Consiglio provinciale, il Consiglio di presidenza e l’Assemblea quando essa non ha all’ordine del giorno l’elezione degli organi provinciali.

 

2. Spetta al Presidente:

a) attuare le direttive fissate dagli organi di Confcooperative Pordenone;

b) curare i rapporti di Confcooperative Pordenone con le pubbliche amministrazioni, le organizzazioni sindacali, professionali ed economiche di rilievo provinciale, nonché con le altre associazioni di rappresentanza del movimento cooperativo e dell’impresa sociale esistenti nella provincia e tutti gli altri rapporti con l’esterno;

c) convocare, su delibera del Consiglio provinciale, l’Assemblea, nonché i Convegni provinciali, predisponendone l’ordine del giorno;

d) esercitare tutte le altre funzioni demandategli dagli organi di Confcooperative Pordenone;

e) adottare provvedimenti, in caso di motivata urgenza, di competenza del Consiglio di presidenza salvo successiva ratifica dello stesso alla sua prima riunione.

 

3. Il Presidente può delegare taluni dei suoi poteri o delle sue funzioni a uno o più Vicepresidenti.

 

4. In caso di assenza o impedimento del Presidente le sue funzioni vengono assunte dal Vicepresidente da lui designato come vicario o, in mancanza di designazione, dal Vicepresidente più anziano.

 

5. Il Presidente non può rimanere in carica per più di due mandati consecutivi; per il terzo mandato solo se eletto con la maggioranza dei due terzi dei votanti espressa con voto segreto.

 

6. Nel caso di cessazione del Presidente dalla carica per qualsiasi causa nel corso del mandato, il nuovo Presidente è eletto dal Consiglio provinciale e resta in carica fino al termine del quadriennio in corso.

indietro