Confcooperative Pordenone
Seguici su FacebookSeguici su TwitterSeguici su Google+

CERCA NEL SITO

HOME > Chi siamo > Statuto

Statuto

SCARICA LO STATUTO (PDF)
SELEZIONA ARTICOLO   
TORNA ALL'INDICE GENERALE

1. Nel quadro degli indirizzi generali di Confcooperative Nazionale, l’Assemblea provinciale:

a) formula il programma dell’attività ed elegge ogni quattro anni il Presidente di Confcooperative Pordenone ed i membri del Consiglio provinciale e dell’organo di Controllo;

b) elegge i delegati degli enti aderenti alla Assemblea regionale e nazionale;

c) esamina temi di particolare rilevanza per la politica cooperativa e delle imprese sociali, il rapporto sullo stato dell’organizzazione territoriale e lo stato di attuazione del programma;

d) approva proposte da presentare alle istituzioni pubbliche.

 

2. Le deliberazioni programmatiche dell’Assemblea sono espresse in mozioni riguardanti argomenti generali o particolari.

 

3. Le deliberazioni sono prese a maggioranza dei presenti e in caso di parità dei voti esse si intendono respinte.

 

4. L’Assemblea inoltre può trattare altri argomenti riguardanti la cooperazione e le imprese sociali qualora lo richieda almeno un terzo dei partecipanti aventi diritto al voto.

 

5. Compete all’Assemblea deliberare sulle modifiche allo statuto proposte dal Consiglio provinciale. Tali modifiche possono altresì essere proposte da almeno un terzo dei delegati all’Assemblea i quali abbiano fatto richiesta di iscrizione all’ordine del giorno almeno quindici giorni prima della data dell’Assemblea, sì da consentire l’esame preventivo da parte del Consiglio provinciale. Le modifiche statutarie sono approvate a maggioranza dei due terzi dei voti.

indietro