Confcooperative Pordenone
Seguici su FacebookSeguici su TwitterSeguici su Google+

CERCA NEL SITO

HOME >

Creare una cooperativa

Normativa

 

NAZIONALE

         La Costituzione all'art.45 recita infatti: "La Repubblica riconosce la funzione sociale della cooperazione a carattere di mutualità e senza fini di speculazione privata. La legge ne promuove e favorisce l'incremento con i mezzi più idonei e ne assicura, con gli opportuni controlli, il carattere e le finalità".

         Il Codice civile del 1942 dall'articolo 2511 al 2548, così come modificato dal D. Lgs 17/02/2003 n. 6 "Riforma delle società di capitali e cooperative" .

         Il D.Lgs C.P.S. 14 dicembre 1947 n. 1577 e successive modifiche ed integrazioni (così detta legge Basevi) reca le norme sulla vigilanza alle imprese cooperative nonchè quelle sulla struttura giuridica. Gran parte di questa legge è stata recepita nel nuovo articolato del Codice Civile; una parte importante (articoli: 1-2-3-4-5-6-7-13-14-15-16) degli articoli è stata abrogata dal D.Lgs 220 del 2002. Sul Piano della vigilanza opererà dal prossimo anno il nuovo Decreto Legislativo.

         Legge del 13 febbraio 1971 n. 127 - Modifiche al D.L. C.P.S. 14/12/47.

         D.Lgs n. 220/2002 "Norme in materia di riordino della vigilanza sugli enti cooperativi".

         Legge 3 aprile 2001 n. 142 "Revisione della legislazione cooperativistica con particolare riferimento alla figura del socio lavoratore".

         Legge 31 gennaio 1992 n. 59 "Nuove norme in materia di società cooperative".

         Legge 08/09/1991 n.381 "Disciplina delle cooperative sociali"

REGIONALE

         L.R. 20 novembre 1982 n. 79 "Vigilanza sulle cooperative e interventi per favorire l'associazionismo cooperativo" 

         L.R. 26 ottobre 2006 n. 20 "Norme per la cooperazione sociale"

         L.R. 03 dicembre 2007 n. 27 "Disciplina organica in materia di promozione e vigilanza del comparto cooperativo".