Confcooperative Pordenone
Seguici su FacebookSeguici su TwitterSeguici su Google+

CERCA NEL SITO

HOME > Primo piano

Primo piano

COOPERAZIONE AGRICOLA IN FRIULI OCCIDENTALE: LA LOCOMOTIVA REGIONALE AUGURA BUON LAVORO AL NEO PRESIDENTE FEDRIGA

COOPERAZIONE AGRICOLA IN FRIULI OCCIDENTALE: LA LOCOMOTIVA REGIONALE AUGURA BUON LAVORO AL NEO PRESIDENTE FEDRIGA

Una forza prima a livello di Friuli Venezia Giulia, rappresentata da 50 cooperative con fatturato complessivo di 390 milioni di euro e che danno lavoro a 6 mila addetti

Un augurio di buon lavoro al nuovo presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga e l’auspicio di un prossimo incontro con la cooperazione agricola per condividere con lui e portare alla sua attenzione sfide e progetti futuri. La cooperazione agricola del Friuli Occidentale aderente a Confcooperative, vera e propria “locomotiva” del settore a livello regionale (50 cooperative con oltre 5 mila 200 soci e un fatturato complessivo di oltre 390 milioni di euro)  è pronta a collaborare anche alla luce delle principali scadenze in vista, a partire dal Piano di sviluppo rurale in fase di attuazione.

 

Il Friuli occidentale è il territorio capofila a livello regionale, quello dove non solo sono attive la maggior parte di cooperative agricole ma anche quello che più si contraddistingue per capacità di investimento e innovazione. Qui sono presenti le filiere complete di vino, comprensivo dei vivai, frutta e lattiero-caseario, nonché una solida realtà di essiccatoi. Si tratta di un autentico volano economico, che produce ricchezza e benessere sociale per numerose famiglie.

 

I numeri del settore agricolo delle aderenti a Confcooperative d’altronde raccontano di un settore forte e pronto a guardare al futuro. Anche in questi ultimi anni di crisi ha saputo resistere, mantenendo sostanzialmente inalterati pure i livelli occupazionali con circa 700 lavoratori impegnati ai quali si aggiunge il sopracitato dato dei soci, gran parte dei quali sono soci-lavoratori: un totale quindi di 6 mila famiglie che nel Friuli Occidentale vedono il loro reddito collegato alla cooperazione agricola.

 

Ecco perché questo mondo auspica a breve un confronto con il neo presidente Fedriga.

 

  lista notizie in primo piano