Confcooperative Pordenone
Seguici su FacebookSeguici su TwitterSeguici su Google+

CERCA NEL SITO

HOME > Primo piano

Primo piano

L’ECONOMIA CHE RI-GENERA IL FUTURO – 1 MARZO 2019

L’ECONOMIA CHE RI-GENERA IL FUTURO – 1 MARZO 2019

Quest’anno, Confcooperative e BCC aderiscono insieme a M’Illumino di Meno.

Quest’anno, Confcooperative e BCC aderiscono insieme a M’Illumino di Meno. Una giornata che Caterpillar, la trasmissione di Rai Radio Due dedica dal 2005 al risparmio energetico, attraverso diverse iniziative, dalle più creative e imponenti, alle più semplici e immediate. Migliaia i radioascoltatori che si attivano ogni anno in tutta Italia e con loro ci sarà anche Confcooperative!

 

“…Il tema del 2019 è l’economia circolare. L'imperativo è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare "il fine vita" delle cose. Perché le risorse finiscono, ma tutto si rigenera: bottiglie dell'acqua minerale che diventano maglioni, carta dei giornali che ritorna carta dei giornali, una cornetta del telefono diventa una lampada, fanghi che diventano biogas...”

 

Confcooperative ha scelto di migliorare il suo impatto sull’ambiente con l’utilizzo di materiale biodegradabile e abbattimento dell’uso della plastica, con l’uso di energie rinnovabili, con la promozione di stili di vita e di lavoro più responsabili. Il nostro è un invito a porre attenzione, sempre più, alle abitudini quotidiane e ad aumentare le azioni che possiamo singolarmente mettere in pratica.

Sappiamo che sono tante le cooperative che da anni aderiscono a m’illumino di meno e che hanno già raccontato anche a Radio 2 – Caterpillar, le loro giornate all’insegna del risparmio energetico.

Continuiamo ad aderire ogni giorno, mettendo in moto azioni speciali, innovative, creative.

 

 

Il decalogo di "m'illumino di meno" per il risparmio energetico e per uno stile di vita sostenibile:

 

1.  Spegnere le luci quando non servono.

2.  Spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici.

3.  Sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria.

4.  Mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola.

5.  Se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre.

6.  Ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria.

7.  Utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne.

8.  Non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni.

9.  Inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni.

10. Utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.

 

  lista notizie in primo piano